OROSCOPO DA ASSESSOR

oroscopo-estate A chi non capita in spiaggia di leggersi di tanto in tanto il trafiletto di Fox o meglio di Rob Brezsny su Internazionale (che fa più intellettuale) sul proprio segno, per fantasticare su cosa aspettarsi da queste vacanze?

Così, ispirati dai toni ludici e spensierati degli affascinanti scrittori di oroscopi estivi, ma non essendo in grado di leggere le stelle, proviamo, con la stessa freschezza delle parole brezsniane, a dare qualche consiglio da selezionatore, che è il mestiere che ci riesce meglio!

“Agosto, mese di ferie, viaggi ed amori estivi… si recuperano le energie per ripartire a settembre con una nuova motivazione da reinvestire nella sfera professionale. Chi si trova nella fase di ricerca lavorativa aspetterà settembre per guardare verso nuove prospettive, perseguire nuovi obiettivi e trovare stimoli creativi in cui impegnarsi.

Settembre sarà il mese del multinvio di curriculum, dell’apertura di nuove posizioni lavorative, il mese dei tailleur, delle cravatte e soprattutto il florido mese dei colloqui! Allora perché non sfruttare qualche momento di questo periodo vacanziero per studiare qualche strategia per presentarsi al meglio?”

Ecco alcuni spunti di riflessione da cui partire:

 

manager_vacanza--400x300

  1. Non seguire le facili ricette “per un colloquio perfetto”, non ne hai bisogno: ogni ruolo o posizione ricercata ha le sue specifiche richieste, non serve cristallizzarsi in regole fisse, basterà avere una traccia ben costruita su cui adattare il proprio copione ogni volta.

 

  1. Preparati approfonditamente, non improvvisare: quando si vende un prodotto/servizio è necessario conoscere al meglio cosa si sta proponendo e a chi lo si presenta. Ecco, noi siamo il prodotto/servizio, l’azienda è il nostro cliente. Perciò è fondamentale avviare una fase di studio dettagliato e approfondito di se stessi e del target a cui ci stiamo rivolgendo. Quindi…hai studiato il sito dell’azienda nel dettaglio? Conosci il ruolo per cui ti presenti? Quali sono i tuoi pregi? I tuoi difetti? In cosa sei veramente bravo? Cosa ti contraddistingue? Qual è il tuo obiettivo professionale? Cosa vuoi fare da grande? Perché tu potresti ricoprire quel ruolo molto bene? Qual è il tuo valore aggiunto? Quale contributo porti all’azienda? Evita di lasciare le risposte a queste domande alla spinta del momento.

 

  1. Non fare un elenco delle tue esperienze, racconta una storia: all’inizio dei colloqui, curriculum alla mano si parla sempre delle esperienze precedenti, per aprire bene un colloquio in maniera coinvolgente e positiva è meglio servirsi dello Storytelling ovvero quella capacità narrativa che abbiamo noi umani. Pensaci…Perché sei lì? Come ci sei arrivato? Quali sono stati le motivazioni delle tue scelte finora? Cosa ti ha influenzato/fatto cambiare strada o fatto crescere? A cosa ti è servito il tuo passato? Usa l’arte della narrazione!

 

  1. Arriva alla stretta di mano lasciando un ricordo positivo di te: Occhio a non rilassarti, rimani saldo sulla corda fino all’ultimo per evitare di cadere sul finale. Per chiudere un colloquio positivamente è ottimale prepararsi qualche domanda da fare per mostrare di essere motivati e determinati all’obiettivo. Quali? Ecco alcuni esempi: Qual è l’iter d’inserimento? È prevista la formazione? Come sarà la mia giornata tipo nel caso venissi assunto?

 

  1. Invia una mail di follow up: una buona pratica, che quasi mai nessuno utilizza, è inviare una mail dopo circa una settimana, in cui si ringrazia dell’opportunità ricevuta, si esprime il piacere dell’aver fatto la conoscenza dell’azienda e si rinnova l’interesse e la motivazione al ruolo.

 

  1. I selezionatori guardano i social network prima di intervistare un candidato…controlla che i tuoi profili siano davvero in linea con le tue credenze e i valori che vuoi portare!

 

In sintesi questo è un buon canovaccio di partenza nel quale inserire i contenuti personali e rigenerarli ogni volta che la posizione cambia.

Allora, affidiamo alla lettura delle stelle la “rivelazione” di cosa succederà nelle spensierate serate estive e nel frattempo, attraverso queste semplici coordinate, poniamo le basi per un settembre di nuovi inizi!

Buone vacanze a tutti!

Lo staff Elidea